Post con il tag: "(Bioenergetica)"



24. marzo 2022
19. febbraio 2022
Respirare e camminare coscientemente genera l’energia della consapevolezza. Questa energia riporta la mente al corpo facendoci vivere davvero nel momento presente, a contatto con le meraviglie che ci sono in noi e attorno a noi. Se riusciamo a riconoscere tali meraviglie, arriviamo immediatamente alla felicità. Aprendoci del tutto al momento presente, scopriamo che abbiamo già abbastanza motivi per essere felici: anzi, più che abbastanza. Non abbiamo bisogno di andare a cercare...
11. febbraio 2022
INIZIA AD AVVICINARTI David Whyte Inizia ad avvicinarti, non fare il secondo passo, né il terzo, inizia col primo, avvicinati al passo che non vuoi fare. Inizia con il terreno che non conosci, il pallido terreno tra i tuoi piedi, la tua maniera personale di iniziare una conversazione. Inizia con la tua domanda, lascia perdere le domande degli altri, non lasciare che gli altri soffochino quella semplicità. Per trovare la voce di un altro, segui la tua voce, aspetta fino a che questa voce...
24. gennaio 2022
Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra - che già viviamo - e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi. Cesare Pavese
20. gennaio 2022
01. dicembre 2021
L'utilità della sofferenza (Mentre dormivo ho sognato questi versi) Una persona che amavo una volta mi ha dato Una scatola piena di buio, Ci sono voluti anni per capire che anche quello, Era un regalo. Mary Oliver
27. luglio 2021
"Il nostro corpo soffre per ciò che non gli viene concesso di dire" (Mushi)
26. luglio 2021
"Nel ventre della madre, la vita era di una ricchezza infinita. A prescindere dai suoni e dai rumori, tutto era, per il bambino, costantemente in movimento. Che la madre si alzi e cammini, che si giri o che si chini, che si alzi sulla punta dei piedi, che peli la verdura o usi la scopa, sono altrettante onde, altrettante sensazioni per il bambino. E, anche, che la madre si riposi, che prenda un libro e si segua o che si carichi e si addormenti, la sua respirazione non cessa mai, il cui placido...
02. aprile 2020
25. marzo 2020

Mostra altro